martedì 4 luglio 2017

Il respiro del silenzio, Antonella La Frazia


Il respiro del silenzio
Quando il cuore straripa
di petali lievi,
e gli occhi si schiudono,
dove parole non servono,
la melodia dei pensieri
scolpisce l'anima.
Lì vola l'aquila beffarda,
della stirpe umana.
Volgare bei suoi timori
pesanti d'inedia e moneta.
Ridicoli nei loro cappelli
eleganti.
Schernisce .
Il silente sospiro
di zefiro
carezza i capelli,
intreccia le chiome,
d'anemoni blu,
di cielo dipinti,
al muto cantore.
Rapsodo di vita
respira il silenzio
d'Erato tua musa.
Silenzio che sazia
la gola ai poeti

Antonella La Frazia
Da "E come la Fenice ..."