martedì 25 luglio 2017

Il Fmi gela Trump

Il Fmi gela Trump
Tre notizie descrivono la difficile estate del presidente Donald Trump. Il genero Jared Kushner appare davanti al Senato per fronteggiare le accuse di aver tramato con i russi. I repubblicani contano i voti per tentare di avere il quorum necessario ad abolire la riforma sanitaria di Obama. E il Fondo Monetario Internazionale taglia le stime sulla crescita dell’economia americana, mettendo a rischio le promesse elettorali. “Nessun presidente della storia recente - scrive Gianni Riotta - ha avuto nella sua prima estate tante difficoltà e un consenso così anemico come avviene a Trump”.