giovedì 27 luglio 2017

“I migranti a carico del Paese che li accoglie”


“I migranti a carico del Paese che li accoglie”
La Corte di Giustizia Ue gela l’Italia: «I rifugiati sono a carico di chi li accoglie». Per i giudici spetta allo Stato di approdo gestire le richieste d’asilo dei profughi. Per riprendere la trattativa sulla riforma del sistema si dovrà aspettare il vertice del 14 settembre a Bruxelles.


Intanto Paolo Gentiloni, dopo aver ricevuto il premier libico Fayez al-Sarraj, ha accolto la sua richiesta di inviare navi italiane in acque libiche per fermare i trafficanti.