sabato 1 luglio 2017

Corruzione. Un problema di cuore (ma anche di leggi e istituzioni buone)

“Corrosione” è il titolo di un libro-dialogo scritto dal cardinale ghanese Peter Turkson, insieme al filosofo Vittorio Alberti, recentemente edito per i tipi di Rizzoli. 
Nella prefazione, papa Francesco, che nell’agosto dello scorso anno istituì il Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e nominò a presiederlo mons. Turkson, scrive che la corruzione “esprime la forma generale della vita disordinata dell’uomo decaduto” e che essa “nasce da un cuore corrotto ed è la peggiore piaga sociale”. 
A quali condizioni le leggi e le istituzioni della Repubblica, che secondo la Costituzione devono concorrere al pieno sviluppo della persona umana, possono aiutare il cuore a corrodersi di meno? Ce ne parla Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia, in edicola oggi su Avvenire.
Per leggere il testo dell’articolo clicca su questo link.
Ufficio stampa del prof. Renato Balduzzi