domenica 2 luglio 2017

Comunicazioni Agenzia Entrate per redditi non dichiarati

Comunicazioni Agenzia Entrate per redditi non dichiarati
Con un comunicato stampa del 5 giugno l'Agenzia delle Entrate ha informato che invierà delle lettere ai cittadini che, in base ai dati in suo possesso, non hanno dichiarato redditi percepiti nel 2013. Tali comunicazioni verranno inviate tramite posta ordinaria o Pec. 
I riceventi tali lettere verranno informati che risultano somme non dichiarate, in tutto o in parte e potranno giustificare l’anomalia o presentare una dichiarazione integrativa e mettersi in regola beneficiando delle sanzioni ridotte previste dal ravvedimento operoso.
In particolare le comunicazioni sono indirizzate a contribuenti persone fisiche e originate da anomalie relative a:

  • redditi dei fabbricati, derivanti dalla locazione di immobili, imponibili a tassazione ordinaria o soggetti
  • a cedolare secca;
  • redditi di lavoro dipendente e assimilati, compresi gli assegni periodici corrisposti dal coniuge o ex coniuge;
  • redditi prodotti in forma associata derivanti dalla partecipazione in società di persone o in associazioni
  • tra artisti e professionisti e redditi derivanti dalla partecipazione in società a responsabilità limitata in trasparenza
  • redditi di capitale derivanti dalla partecipazione qualificata in società di capitali;
  • redditi derivanti da lavoro autonomo abituale e professionale;
  • alcuni tipi di redditi diversi e redditi derivanti da lavoro autonomo abituale e non professionale;
  • redditi d’impresa con riferimento alle rate annuali delle plusvalenze/sopravvenienze attive.
  • Coldiretti Alessandria