venerdì 7 luglio 2017

Come in un film, Poesie Massimo Galli


Come in un film
Mani sui capelli
guardo il verde adombrato dei miei occhi
mentre mi chiedo: < sei tu, Massimo?>
Un attimo,
e già la lama a carezzare il viso
rinnova il rito delle ventitre,
scorre sola
mentre mi guardo allo specchio,
conosce il tragitto a memoria,
molto più delle mie dita,
che ancora inciampano
andando a conficcarsi negli occhi.
< Sei tu?> chiedo ancora, sperando
in una risposta che so non venire,
e nel silenzio di sguardi riflessi,
tutta una vita scorre rapida
come in un film
senza trama,
senza regia.

massimo galli