martedì 18 luglio 2017

Cina, 20 miliardi per i porti nell'Artico



Cina, 20 miliardi per i porti nell'Artico
La Cina vuole guidare la globalizzazione e dunqueinveste 20 miliardi di dollari per comprare (o costruire) porti per attraversare i ghiacci dell'Artico. La strategia è chiara: assicurarsi le rotte più redditizie. Una arriva in Europa da Sud, attraverso il Pireo e Vado Ligure. L’altra segue invece proprio la rotta artica: prevede la costruzione di un porto vicino a Arkhangelsk, sul Mar Bianco della Russia, e una ferrovia in profondità in Siberia.