lunedì 17 luglio 2017

Cancro (Cancer), Aiello Giuseppe Captain


Toc ! Toc !
Toc ! Toc !
Sei arrivato ?
Nessun ti ha chiamato ?
Colpisci senza avvisare 
Non ci accorgiamo di niente.
Tu scavi e ti fai strada senza
Curarti di chi incontri sul tuo
Camminò bambino, adulto ,
Anziano,sia femmina che 
Uomini.
Uccidi come l'ISIS , come la
Guerra tutte le cellule che
Incontri ed indebolisci  
L'organismo.

Oh?
Oh? No ! Tu non sei come la
Morte che uccide e tutto 
Finisce in un istante.
No ? Tu sei sadico, cattivo,
Aspro,crudele .
Tu godi a fare male alle tue
Vittime e a chi li accudisce 
Giorno ed NOTTE.
Prima fai male,poi sembri
Sconfitto,scomparire,e 
All'improvviso ricresci 
Diventanto più forte di Prima.

Adesso sei stanco di giocare,
Ti allarghi per tutto il corpo
Con dolori allucinanti ,
La tua amica morte si avvicina
Lentamente.
Chiudi il cerchio interno
A te,devasti tutto ciò che incontri
Come i Vichinghi, ciò che incontri
Sconfiggi.
Ok, Hai vinto ?
Oggi ma ti porto con te la mia anima
Ma il mio cuore vivrà in ETERNO.


Rimani li,ai ns figli per essere amato
Ancora per Secoli.
Lo so,siamo impotenti non possiamo
Farci niente ,ma presto arriverà qualcuno
Che ti sconfiggera del Tutto.
Tratta dal libro della mia vita,
Malattia che sono riuscito ad sconfiggere
Due volte?
Per ora ho Vinto IO?

DedicAta a tutte le 
Persone sofferenti
Diritti riservati
Capitano AIELLo Giuseppe