domenica 23 luglio 2017

Cairo gli regala un abbonamento: il super tifoso del Toro tornerà allo stadio a vedere i granata

Enrico Terzano, di Valenza, dopo 60 anni aveva rinunciato, stufo del “calcio spezzatino”
Urbano Cairo ha mantenuto la parola e ieri mattina Enrico Terzano, il super tifoso del Toro che dal ’53 al 2015 ha rinnovato ininterrottamente l’abbonamento alla sua squadra del cuore, ha ritirato la tessera onoraria che il patron granata aveva promesso di fargli avere dopo aver letto su La Stampa la sua storia. Emozionato, si è presentato alla biglietteria dello stadio Olimpico dove ad attenderlo c’era Dario Mazza, addetto alla biglietteria e alla sicurezza dello stadio Grande Torino che lo ha accolto calorosamente: per tutto il popolo granata ormai Enrico è un mito.  «Con Dario - racconta Terzano - ci conosciamo da tempo perché era il mio interlocutore quando ero presidente del Toro club Valenza. È a lui che mi rivolgevo quando, dal ’95 al 2007, ho gestito il club della mia città. È stato un piacere ritrovarlo e scambiare quattro chiacchiere», aggiunge il super tifoso, che a Torino ci è andato accompagnato dalla figlia Antonella unendo così l’utile (il lavoro di orafi) al dilettevole (il calcio). Per lui sono scattate le foto di rito e qualche abbraccio fuori protocollo al quale però il tifoso del Toro ormai ci ha fatto l’abitudine: «Da quando la mia storia è diventata pubblica, mi fermano e mi stringono la mano persone che non conosco ma che si complimentano per la mia fede nel Toro. Capita di ricevere attestati di stima anche da qualche tifoso della Juve», spiega un po’ imbarazzato uno che non è abituato al clamore ma che ci tiene a ringraziare il presidente Cairo: «Se il presidente potrà e vorrà, lo saluterò personalmente per l’attenzione che mi ha riservato. Non pensavo di meritarmelo e mai mi sarei immaginato che il patron della mia squadra del cuore spendesse tempo e belle parole per un anonimo tifoso».  Continua a leggere……