domenica 30 luglio 2017

Alessandro Rolando. Alessandria: Emergenza atmosferica rientrata

Il comunicato dell'Assessore Alessandro Ronny Rolando sulla sua pagina facebook, in merito all'emergenza abitativa a seguito del forte temporale che ieri sera si è scatenato su Alessandria:

+++ EMERGENZA ATMOSFERICA RIENTRATA +++
Ho preso parte al turno dalle ore 9:30 alle ore 01:30 della pattuglia di Polizia Municipale (avevo già partecipato mercoledì al pattugliamento della città ma solo un paio d'ore a scopo formativo...NdA) e sono stati fatti sopralluoghi ed interventi, in base alle segnalazioni giunte alla Centrale Operativa del Comando di Polizia Locale, nelle zone colpite maggiormente dalla bomba d'acqua che si è scatenata su #Alessandria e sobborghi dalle 19 in poi: sottopasso di Via Vecchia dei Bagliani, Viale Milite Ignoto, Spinetta Marengo, San Giuliano Nuovo e Vecchio.

Alberi caduti in mezzo alla strada, cavi e tralicci dell'energia elettrica tranciati, bidoni della spazzatura lanciati a centinaia di metri dalla loro posizione: questi sono solo alcuni dei danni ai beni comuni riscontrati nel turno di pattuglia al quale ho preso parte come Assessore alla Polizia Municipale.
La Protezione Civile, allertata dal collega Paolo Borasio, in Fraschetta e in altre zone di Alessandria ha dato una grossa mano ai Vigili del Fuoco, alla squadra dell'economato comunale, al servizio d'emergenza di Amag, a tutte le forze di polizia e ai cittadini danneggiati da questo evento atmosferico.
Molti organi di stampa e molti consiglieri comunali hanno collaborato pubblicando e/o dando ampio spazio al mio precedente "post/comunicato" (a conferma di ciò, le richieste di interventi per altre problematiche si sono ridotte al lumicino dopo la diffusione della mia nota NdA).
Gli abitanti delle zone colpite con i quali ho avuto a che fare non hanno perso la calma e hanno permesso ai mezzi di soccorso di lavorare serenamente (oltre ad offrire caffè a tutti noi con una umanità che ha dell'incredibile! NdA).
TUTTI hanno dimostrato che se si fa squadra senza fare "soffoco" (tipo certi commenti e post sui social e sui quotidiani online al limite del Codice Penale) si può portare aiuto alla "povra gent" in maniera efficiente ed efficace.
Sono stanchissimo ma orgoglioso di aver potuto "rimboccarmi le maniche" assieme all'Ispettore di Polizia Locale con il quale ho condiviso una serata molto proficua.

GRAZIE DI VERO CUORE a tutti coloro che fuori e dentro le istituzioni si sono dati da fare per questa emergenza.
Adesso posso andare finalmente a dormire ricordando a tutti di continuare ad utilizzare Facebook in maniera sensata come nelle ultime ore.
Duma Lisòndria!

P.S. TUTTA la Giunta ha collaborato a vario titolo per coordinare al meglio le operazioni... una squadra vera si vede nei momenti difficili