domenica 11 giugno 2017

Una poesia di Lina Luraschi Panicucci


" Quando l'occhio del pavone
posa lo sguardo
cesella i miei versi
come diamanti rari
scrigni di operosi incanti
Questa sfida antica
avida di vita
muta in suoni
e mi scioglie nelle grida del vento. "
( dalla mia silloge poetica " BATTE L'ASSENZA " - edizioni
NUOVIOCCHISULMUGELLO- aprile 2016 ) - pubblicazione ottenuta come premio per la prima classificata al Concorso Nazionale LIBEROVERSO 2 - novembre 2015