venerdì 23 giugno 2017

TRANSAZIONE PER I CREDITI DELLE PARTECIPATE


Alessandria: Nella seduta del 19 giugno scorso la Giunta Comunale ha deliberato di avanzare alle società partecipate in attività una nuova proposta di  transazione per i crediti risalenti al periodo precedente al dissesto  per i quali non era stata accettata l’offerta avanzata dall’Organismo Straordinario di Liquidazione.  
Si tratta di tre soggetti: ARAL, Consorzio smaltimento Rifiuti dell’Alessandrino e Consorzio Socio  Assistenziale (CISSACA): è stata offerta loro una transazione pari al 70 per cento del credito netto riconosciuto dall’Organismo Straordinario di Liquidazione. In termini assoluti si tratta di 631.032,87 euro per ARAL; 2.616.654,57  euro per il Consorzio Rifiuti; 5.667.131,83  euro per il CISSACA.
Per i soggetti partecipati in liquidazione (ASPAL s.r.l.), o in fallimento (AMIU s.p.a.), le proposte saranno inserite all’interno delle rispettive procedure di scioglimento delle aziende.
E’ questa l’ultima fase  successiva al’istruttoria di chiusura dei debiti antecedenti il dissesto; nei confronti di fornitori e altri creditori non partecipati, la Giunta si era già pronunciata nei mesi scorsi.