sabato 3 giugno 2017

"Temo un uomo di poche parole ", Loredana Mariniello


"Temo un uomo di poche parole ",
perchè mai completamente
riesco a capire, cosa,
quelle esigue favelle
vogliano realmente dire
e lo temo poichè tra noi
non trovo un punto d'incontro,
non esiste confronto
ed è perfettamente inutile
anche lo scontro,
trincerato dentro le proprie convinzioni,
non ascolta le mie argomentazioni,
non comprende che son donna
dotata di ragione e non bambola
priva di emozione.
Le parole che da lui vorrei sentire,
me le invento e le trascrivo
trasformandole in rime
e ascoltando da sola l'urlo
che ho dentro, mi rialzo
e senza remore a mio modo
affronto il mondo !