sabato 3 giugno 2017

Mi guardo intorno (Sonetto), Giuseppe Pippo Guaragna


Mi guardo intorno (Sonetto)
Mi guardo intorno, quante cose amare
sconvolgono la vita d’ogni giorno,
portando insieme le persone care
vien voglia d’andar via senza ritorno.
Ed il ricordo sento ritornare
dell’albe, dei tramonti a noi d’intorno,
dell’universo poi potrem cercare
la luce che disegna il suo contorno.
La troveremo tra i baleni in cielo
che tingono le notti di colori,
nelle leggende, certo le più belle,
in cui trovan rifugio i nostri amori,
dispersa in alto, al pari delle stelle,
a illuminar l’immenso eterno gelo.

26 maggio 2017