martedì 20 giugno 2017

Gli Usa: in Italia democrazia disfunzionale



Gli Usa: in Italia democrazia disfunzionale
L’Italia, vista da Washington, è una democrazia disfunzionale. Un giudizio negativo che appare chiaro leggendo il rapporto che l’ambasciata americana di Roma invia al segretario di Stato Kerry il 31 gennaio del 2015 per commentare l’elezione di Sergio Mattarella. Nel documento le speranze sono riposte nel nuovo capo dello Stato: "Crediamo che l’Italia abbia bisogno di un presidente potente e indipendente. Mattarella ha la potenzialità di esserlo".