domenica 11 giugno 2017

FRANTUMATA, Profumo di lavanda.


FRANTUMATA.
E Maria
che viene qua
in questo posto, nel silenzio
queste tombe son troppo giovani
cresciute in quel dolore
di un unico spirito
bagnato di lacrime;
polvere caduta
tempo ottuso che scorre
simile a quel fuoco lento
che brucia tutto,
dentro .
Maria che cerca un rifugio
e non è casa
l' uno che rimane, cambia
si frantuma
è difficile cercarsi
difficile trovare ciò che avevi,
fragili troppo
tutti gli attimi
che si trasformano e cambiano
C'è ancora
molta luce che esternamente
risplende
ma le ombre Maria,
le ha dentro
e quelle non finiscono
ti giran attorno
le vedi
sul suo viso
negli occhi
e anche
in quel sorriso .
@Lyllà.