lunedì 5 giugno 2017

Era sole, Elena Milani


Era sole
era frangia di vento,
era aria
fuoco, acqua e passione,
era spazio
dove si perde il tempo,
verità nella contraddizione.
Era solco
fra i suoi occhi sofferti,
rosse arance
le sue gote in amore,
labbra serie
d'improvviso ridenti,
un passaggio
per chi l'ama e la vuole.
La tempesta
improvvisa e gelata,
magma rosso
caldo nella colata,
prato azzurro
impiumato di nubi,
bianche e svelte
son già gocce sui fiori.
Puro amore
sconfinato sentire,
acque chiare
dove lui sa nuotare,
spiaggia bianca
dove è dolce morire,
le speranze
sanno ricominciare.
elena