mercoledì 31 maggio 2017

Ho taciuto parole, Maria Cristina Sabella


Ho taciuto parole ☆¸.✿.¸.•´ ¸.•´.-✿
¯**´¯**´¯`˜”*°•.•.¸ღ¸☆
Ho affidato alle nuvole,
spinte dal vento,
le parole ...
chiuse nel cuore,
per pudore,
per non farle sgualcire
dal tempo che scorre,
perché volassero
leggere come un airone,
parole taciute
nel profondo dell'anima,
parole dal sapore
di miele di favo,
parole d'amore,
quello rubato
in un giorno di sole,
perché solo tu e il Signore
possiate ascoltarle,
con un batter d'ali
sfiorarle,
parole pronunciate
a bassa voce,
per non sporcarle,
dal tempo che scorre.
(@Sabella Maria Cristina 22 Maggio 2017)
diritti riservati