mercoledì 31 maggio 2017

Appollaiato nei tuoi pensieri, Stefano Tizzone



Appollaiato nei tuoi pensieri,
sento il loro sussurrare,
sento i loro segreti,
che mi spogliano della mia tunica.
Nudo, ebbro la spada dei versi,
per incoronare la tua semplice
bellezza.
Mi ergo così, a dono sacrificale,
della tua maestria
nell'incatenare l'amore.
La tua essenza, esploratrice della
passione,
bruciò il mio desiderio, in quella delicata
notte,
in cui riuscii a rubarti, il bacio,
che iniettó una verità mortale
nel mio cuore...