domenica 12 febbraio 2017

"Guarda le stelle con me - 2" di Ambra Tonnarelli edito da La collina dei ciliegi

Oggi vogliamo presentarvi la seconda parte del romanzo ‘Guarda Le stelle con me’ di Ambra Tonnarelli edito da La Collina dei ciliegi nella collana ‘I giardini di Marzo’.
Mattia Cattaneo

‘Nalu e Jonathan si sono amati sotto la magia delle stelle, sulla spiaggia. E sono più uniti che mai. Il loro amore è puro e forte, la loro relazione solida e serena. Sembra una fiaba già giunta al lieto fine. Ma il destino, si sa, è sempre pronto a rimescolare le carte in tavola e a cambiare le sorti del gioco e decide di metterli a dura prova. Le loro vite vagabonde li costringono a separarsi per alcuni mesi. Ma se la lontananza fisica non è in grado di scalfire il loro amore, un tragico evento si nasconde dietro l’angolo, che potrebbe tenerli separati per sempre. La forza sepolta di Jonathan è chiamata a uscire fuori, quella di Nalu a non vacillare. Perché dalla forza di Nalu dipende quella di Jonathan, anche se essa da sola non basta per rimettere le cose a posto. Ma Nalu è una roccia, è dotata di una tenacia incrollabile e implora la clemenza del destino…’
In questa seconda parte del romanzo la storia di Nalu e Jonathan si evolve e i due protagonisti trascinano il lettore in un mondo magico ma anche complesso dove accanto a una delicata storia d’amore si intrecciano  momenti di angoscia, di paura, descritti dall’autrice con meravigliosa forza e ritmo incalzante e suggestivo. Ambra Tonnarelli riesce, grazie a una scrittura scorrevole,  poetica, incisiva ma a tratti crudamente realistica, a creare una rappresentazione della realtà concreta anche nella descrizione dei vari conflitti interiori. Pagine in cui ritroviamo il libero gioco della fantasia, del sogno ma anche del turbamento dei giovanissimi protagonisti di fronte a nuove esperienze e all’eccitazione e attrazione di un mondo a volte crudele.


Ed ecco un estratto:
‘Nalu era persa nella sua anima: era gasata, concentrata, sentiva l’adrenalina scorrerle nelle vene e il cuore a mille. Thomas iniziò a trainarla sull’onda, Nalu percepì la moto aumentare esponenzialmente di velocità man mano che la montagna d’acqua le si avvicinava alle spalle. Ormai, c’era quasi: si sentì sollevare, vide il vuoto sotto di sé e sentì l’onda. La percepì dentro di sé. In lontananza, come in un sogno, la voce di Andrew che le riecheggiava in testa.  “Ci siamo! Vai, vai, vai, vai! Dai coraggio Nalu! ORA!”
Lasciò la fune e iniziò la discesa. Seguirono attimi di meravigliosa tensione: Nalu si sentì bruscamente lanciata nel vuoto a una velocità impressionante. Non era mai andata così veloce su un’onda. Poteva sentirla dentro di sé: ne percepiva la forza, la potenza, la maestosità.
Percepì la libertà. La toccò con mano, con la sua anima. Curvò alla base dell’onda e con innata maestria e disinvoltura s’infilò sotto il gigantesco tubo, col fiato ancora sospeso. Sentì l’onda ruggire su di sé, mentre il tubo si chiudeva. Un mare di candida e soffice schiuma la travolse e poi il buio. E pochi istanti dopo, la luce. Il Sole che le scaldò e illuminò il volto. L’urlo di Nalu, ruggente come la sua onda, riecheggiò dal rumoroso spumeggiare del mare.
“E’ bellissimo! E’ bellissimo!” gridò galvanizzata, mentre scivolava ancora sulla nuvola di schiuma sotto di sé. Andrew dalla barca rise sonoramente, applaudendo soddisfatto.’
Buona lettura!
http://www.lulu.com/shop/ambra-tonnarelli/guarda-le-stelle-con-me-2/paperback/product-23045013.html

Nessun commento:

Posta un commento