giovedì 2 marzo 2017

Terrier Nero Russo, caratteristiche della razza

Terrier Nero Russo, caratteristiche della razza
Con lui nessuna mezza misura. Si tratta di una razza da utilità, di carattere forte e particolarmente diffidente verso le persone che non gli sono familiari. È noto per la sua resistenza, si adatta bene alle differenti condizioni climatiche. È anche molto recettivo all’addestramento.
Descrizione
Una salute di ferro - Numerose razze, tra cui il Rottweiler, lo Schnauzer Gigante ed il Bovaro delle Fiandre sono state utilizzate per creare questa razza riconosciuta recentemente sul piano internazionale e che si distingue per la sua grossa taglia, il suo influsso nervoso e la sua salute di
ferro. Confinato essenzialmente in seno alle brigate cinofile dell’armata rossa, è passato tardivamente ai civili ma, nello spazio di qualche decennio, è diventato uno degli orgogli della cinotecnia russa.   Un cane attivo - I Terrier Neri sono dei cani di taglia al di sopra della media, forti, di ossatura e muscolatura massiccia. La pelle è compatta, elastica e non forma né pieghe né giogaie. La distinzione fra i sessi è molto visibile, con maschi di taglia più forte, più mascolini e massicci delle femmine. Cane attivo ed anche estremamente nervoso, il Terrier Nero è vigoroso, equilibrato, irrequieto, con vivaci reazioni di difesa.
LO SAPEVI CHE
Questo grande terrier è un cocktail “esplosivo” creato in Russia dall’armata rossa che cercava di selezionare cani di carattere forte, capaci di evolversi nelle differenti specialità militari. Oggi è oggetto di una vera infatuazione da parte di numerosi cinofili che lo selezionano con molta attenzione e precauzione.


Nessun commento:

Posta un commento