sabato 4 marzo 2017

La vera storia dei maremmani a guardia dei pinguini

L’isola che non c’è… invece c’è. Esiste davvero nella realtà l’isoletta presidiata dal pastore maremmano a tutela di una colonia di pinguini che si vede nel film Giotto, l’amico dei pinguini (al cinema dal 29 ottobre). 
Solo che, se nel cine movie ci pensa Giotto, il cane protagonista, a proteggere dall’assalto delle volpi gli uccelli di Middle Island, l’isola a largo di Warrnambool in Australia, nella realtà, gli angeli custodi dell’insolito ‘gregge’ sono due splendidi esemplari maremmani, le sorelle, Eudy e Tula.
La storia è vera, verissima. Nel 2006 ha preso avvio il Middle Island Maremma project dalle strampalate idee di un allevatore locale, Allan ‘Swampy’ Marsh. 
L’uomo che ha sempre utilizzato il suo ‘scapigliato’ maremmano, Oddball, per proteggere i polli dai predatori, ha proposto al comune di Warnamboll di importare maremmani e addestrarli per tutelare gli abitanti di Middle Island, i Fairy penguins (pinguini favola), i più piccoli al mondo, a  rischio estinzione. 
Infatti a causa delle escursioni delle volpi rossi, la colonia da mille unità si era ridotta ad appena 4 esemplari. 
Allora, si è corsi ai ripari: l’idea di Swapy è stata presa in seria considerazione e sono sbarcate le sorelle Eudy e Tula.
Da allora, è stato un trionfo:  la colonia di pinguini si è ripopolata e conta oggi 150 unità ma Eudy e Tula dopo otto anni e passa di onorata carriera sull’isola vorrebbero andare in pensione, lasciare il posto di angeli protettori dei pinguini a quattro zampe più giovani per essere solo cani ambasciati nel mondo del progetto. 

Per questo, ora le istituzioni locali cercano ‘candidati‘ al posto quasi vacante e hanno avviato una campagna per raccogliere fondi: lo scopo è addestrare in due successive sessioni estive due giovani pastori maremmani che saranno reclutati, coordinare i volontari che monitorano l’allevamento dei pinguini.
E chissà che non sia Kai, il maremmano che nel film interpreta la parte di Giotto, l’amico dei pinguini, ed è nella realtà parente di Oddball, a  diventare uno dei due futuri guardiani dei piccoli favolosi pinguini… dell’isola che c’è! 
Se volete dare un’occhiata alle due cagnolone e saperne di più sul progetto, ecco il video che fa per voi!... continua su: http://www.tuttozampe.com/la-vera-storia-dei-maremmani-a-guardia-dei-pinguini/64615/


Nessun commento:

Posta un commento