lunedì 9 gennaio 2017

Biografia della poetessa Antonella La Frazia


L'immagine può contenere: 1 persona
Cari amici del blog di Piercarlo Lava, ho il piacere di presentarvi la poetessa Antonella La Frazia. 
Continua il nostro viaggio alla ricerca di personalità artistiche - poetiche. Oggi  vi presento Antonella. Presto anche l'intervista che ci ha concesso.
by Mattia Cattaneo



Antonella La Frazia è nata A San Giovanni Rotondo (FG) il 20 settembre 1966 da dove si trasferisce in età scolare per ragioni lavorative del padre. Si trova così in Campania a Montella (AV) dove frequenta le scuole dell’obbligo . 
Già in quel periodo comincia a notarsi la sua vena artistica con i suoi primi scritti di bambina e il suo interesse per la recitazione e il teatro. 
Si trasferisce da Montella all’inizio delle scuole superiori per andare nel paese d’origine del padre, San Giorgio del Sannio (BN), dove vive tuttora. 
Durante gli anni di scuola superiore comincia a scrivere le sue prime vere poesie attratta da poeti come Montale, Ungaretti, Quasimodo, ma volentieri si accosta a Gozzano. Finiti gli studi si sposa, ma la vita le riserva forti sofferenze.
La perdita della sua prima figlia , ancora piccolina, le fa dimenticare la poesia. A ciò seguono varie
vicissitudini che le “bruciano “la voglia di scrivere. Ormai cinquantenne ha ritrovato se stessa e la sua
poesia,che racconta le varie sfaccettature del dolore della vita, la bellezza della natura e la forza dei
sentimenti, raccogliendo numerosi riconoscimenti a premi letterari in pochi mesi. 
Nel novembre 2016 è uscita la sua prima raccolta di poesie intitolata “Donne vicoli e fuoco (viaggio fra i vicoli dell’animo femminile)”




Nessun commento:

Posta un commento