giovedì 17 agosto 2017

Si può vivere bene anche senza uccidere e mangiare gli animali

by Pier Carlo Lava
Alessandria: La dieta vegana fa discutere e gli ultimi casi che si sono registrati un pò in tutta Italia di genitori che la impongono ai propri figli, a volte anche neonati, sono approdati persino in Parlamento. La deputata di Forza Italia Elvira Savino, ha presentato una proposta di legge, per impedire ai genitori di imporre ai figli un’alimentazione troppo restrittiva, a suo avviso con il rischio di gravi danni alla loro salute.
Sui casi di bambini vegani denutriti che hanno tenuto banco sui giornali, Il fatto Quotidiano dopo averli approfonditi, scrive, documentando quanto sostiene, che in merito c’è stata molta disinformazione.“La dieta vegana non è incompatibile con la crescita del bambino, ma deve essere accompagnata da un’attenzione particolare e costante per evitare carenze di sostanze fondamentali per la crescita del bambino e per la stessa vita”. 
Attenzione alla dieta che in effetti riguarda tutti i bambini, anche non vegani o vegetariani, dato che ogni giorno si presentano problemi derivanti da un’alimentazione sbagliata, infatti i dati sui minori (e non solo) obesi in Italia seppur inferiori a quelli degli Stati Uniti, sono comunque preoccupanti. 
Il gruppo animalista Agire Ora di Alessandria, grazie al contributo di attivisti e simpatizzanti vegan e sostenitori di una società che tuteli gli animali in quanto essere senzienti, in questi giorni ha effettuato una campagna di contro comunicazione con l’affissione di 5 grandi poster in tutta la città, per contrastare i numerosi manifesti delle varie sagre che propongono feste con animali uccisi e cucinati in vari modi. Sabato 13 agosto in via Moccagatta sul marciapiede accanto a uno di questi poster, Agire Ora ha allestito un banchetto con menù vegan per ringraziare tutti i sostenitori grazie ai quali è stato possibile fare sentire la voce di chi difende tutti gli animali.

Massimo Siri attivista del Gruppo interpellato in merito sostiene che si può vivere meglio senza uccidere e mangiare gli animali e l’alimentazione vegana lo conferma, inoltre aggiunge, “Il Ministero della salute ha autorizzato l’inserimento dell’alimentazione vegana nelle mense delle scuole per i bambini, se ci fosse un problema per la salute questo non sarebbe stato possibile. I politici sfruttano alcuni casi di disinformazione dei giornali per farsi pubblicità, dovrebbero invece preoccuparsi del fatto che un terzo dei bambini italiani è obeso con gravi problemi di salute dovuti ad un alimentazione spazzatura e ai grassi animali. Invece con l’alimentazione vegana sono ampiamente dimostrati i suoi benefici effetti sulla salute delle persone. Infine con la stessa si riduce drasticamente l’inquinamento tutelando l’ambiente”.

La mission del Gruppo animalista Agire Ora è quella di difendere tutti gli animali sfruttati e uccisi per alimentazione, uccisi dai cacciatori in una pratica venatoria ormai anacronistica e ingiustificabile, nei circhi per divertire le persone, tenuti richiusi a vita negli zoo e in diversi casi in gabbie di ridotte dimensioni, seviziati e uccisi nei laboratori dopo esperimenti per la ricerca scientifica al servizio di aziende farmaceutiche, usati a scopo di lucro e poi uccisi nei combattimenti fra cani ecc.

Nessun commento:

Posta un commento