lunedì 30 giugno 2014

The Winner Is...


Raggiunta quota 102, la sfida fra i video su You Tube ha una vincitrice. Questo è il link che ha vinto la sfida: https://www.youtube.com/watch?v=qsT7BM4uHFM

Tortona: Un rettilineo pericoloso in via Emilia Nord


Ricevo e pubblico, con l’invito anche da parte mia al Sindaco e all’Amministrazione Comunale di Tortona, affinchè dopo un attenta ed immediata verifica si provveda ad adottare tutti gli accorgimenti necessari e consentiti dal codice della strada per evitare altri incidenti e ricordo che la tutela della sicurezza dei cittadini è un obiettivo prioritario.
Pier Carlo Lava
Mi chiedevo cosa si fosse deciso per l'incrocio tra via f.lli Pepe e via Emilia dopo tutto quanto era stato detto e dopo che gli incidenti sono continuati a accadere... Anche miei conoscenti ne sono stati "vittima" e pensiamo che intanto si possano mettere lampadine semaforiche con maggiore intensità e aumentare la visibilità del semaforo oltre magari a bande rumorose se permesse dal codice... Le cause a nostro parere sono al ridotta visibilità (muretto e piante) la nuova illuminazione rende meno evidente la luce del semaforo e forse qualche altro elemento distruttivo non identificato. 
Bruno Dr. Roberto
Il lungo rettilineo in via Emilia nord che invita alla velocità A Tortona, in via Emilia nord, c’è un lungo rettilineo con auto che sfrecciano ad elevata...

Scontro auto-scooter all'incrocio, il motociclista perde la vita


Cronaca | Intorno alle tre del pomeriggio l'intersezione tra via Gramsci e via Villalvernia è stata teatro di un tragico incidente: una persona è morta, l'altra è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Alessandria, dove è giunta in "codice rosso" con l'elisoccorso.

Rita Rossa sui primi pagamenti ai creditori


Alessandria: Il sindaco, Maria Rita Rossa, ha così commentato la notizia dell’avvio del pagamento da parte dell’OSL dei primi undici creditori ammessi alla massa passiva:
“L’Organismo Straordinario di Liquidazione sta lavorando con professionalità, precisione e metodo e a loro va il nostro ringraziamento. Questa notizia è un ulteriore passo verso la chiusura della brutta pagina del dissesto.
Il Sindaco e la Giunta intendono garantire, attraverso l’adozione degli atti necessari,  tutti gli aspetti organizzativi e logistici per rendere più efficaci e rapide possibili le procedure di liquidazione dei crediti ammessi alla massa passiva.
Ci stiamo impegnando per chiudere la fase di emergenza ed il dissesto, molto prima della fine della consiliatura.
I pagamenti di oggi sono possibili, infatti, con i 5 milioni e 600 mila euro che l’Amministrazione Comunale ha messo a disposizione del dissesto.
In ogni caso abbiamo attivato tutte le procedure burocratiche necessarie perché quanto prima giungano le risorse stanziate dal Governo centrale per chiudere definitivamente la partita.
I sacrifici degli alessandrini e la responsabilità delle azioni di questa maggioranza stanno consentendo alla Città di riprendere in mano il suo futuro e ripartire”.

OSL (Organismo Straordinario di Liquidazione) inizia i primi pagamenti.


Alessandria: Si comunica che a seguito degli stanziamenti di cui al D.L. 66/2014 e delle risorse economiche ad oggi disponibili, la Commissione Straordinaria di Liquidazione ha deliberato l’avvio delle procedure di pagamento per i primi undici creditori ammessi alla massa passiva come da verbale di deliberazione n. 150 del 30 giugno 2014.

Quota 100, chi la raggiunge prima vince la sfida su You Tube

Laura Bombonato, Attrice e regista
Rita Rossa, Sindaco di Alessandria

Al momento la situazione è questa: 
Laura Bombonato, attrice e regista della Compagnia teatrale Max Aub, n° 96 visite
link video 
Rita Rossa Sindaco di Alessandria, n° 94 visite
link video
ps.
Anche una visione parziale dei video segna una visita.

Legambiente, al via in Piemonte i campi di volontariato



Fino ad agosto coinvolti oltre cento volontari dall'Italia e da tutto il mondo
Inizia la stagione estiva dei campi di volontariato organizzati da Legambiente. Una vasta offerta di proposte anche in Piemonte per mettere un po' di tempo a disposizione del bene comune, per lasciare un segno tangibile nei territori e arricchirsi di nuove esperienze. I campi di volontariato sono infatti l'occasione per conoscere luoghi da tutelare, risorse del territorio e persone che hanno condiviso la stessa scelta. Un modo pratico per mettersi in gioco e dare il proprio contributo alla salvaguardia del territorio, ma anche un'opportunità per imparare “sul campo” cosa significhi vivere in modo più sostenibile.
“In questo momento difficile dove la via più semplice sembra essere la passività e la rassegnazione, per molti ragazzi il cambiamento e la costruzione di un mondo diverso diventano una sfida, dove i comportamenti individuali di tutti i giorni hanno ripercussioni dirette e indirette sui problemi globali – dichiara Francesca Gramegna, direttrice Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta -. I campi di volontariato di Legambiente sono uno strumento di cittadinanza attiva reale e concreto che ha portato ad un altrettanto reale e concreto cambiamento dei territori coinvolti – continua Gramegna -, un buon collegamento tra il locale e il globale, in cui i volontari si sono sporcati le mani e si sono contaminati a vicenda interagendo e modificando il territorio che li ha ospitati.”
Il prossimo campo in partenza è quello di Chiaverano (TO), che vedrà i volontari impegnati sia in azioni di sensibilizzazione sia in vere e proprie attività di manutenzione di sentieri, immersi tra colline e laghi. Il campo, organizzato dal Circolo Dora Baltea si baserà sulla conoscenza del territorio e la sua fruibilità grazie alla collaborazione con gli abitanti, e si terrà dal 1° al 10 luglio per poi esser replicato dal 23 luglio al 6 agosto. Dal 12 al 21 luglio ci si sposta invece ad Andrate sempre in provincia di Torino ai confini di Biellese, Canavese e Valle d'Aosta. Il campo si svilupperà in un'area di interesse storico e

Riunione della rappresentanza dei sindaci dell’ASL AL


Alessandria: Si è svolta questa mattina, in Sala Giunta, la riunione della rappresentanza dei sindaci dell’ASL AL, alla presenza del direttore generale dell’ASL AL, Paolo Marforio, dei vertici dell’azienda e dei consiglieri regionali, Massimo Berutti, Walter Ottria e Domenico Ravetti, per l’esame delle problematiche inerenti i laboratori per la preparazione dei farmaci in oncologia.
Il sindaco, Maria Rita Rossa, in qualità di presidente della rappresentanza,  ha introdotto la riunione chiedendo al direttore dell’ASL di relazionare in merito alla vicenda e alla attuale situazione dei laboratori.
Ha, inoltre, informato i presenti del recente incontro con l’assessore regionale alla Sanità, Antonino Saitta, al quale ha chiesto una visita urgente sul territorio per fare il punto sulla situazione socio-sanitaria e socio assistenziale.
Il direttore dell’ASL AL, Paolo Marforio, ha spiegato che “si è gestita l’emergenza, dal momento che già esisteva un progetto di trasferimento al laboratorio di Tortona ed adesso si stanno monitorando le criticità”.
Il dibattito è proseguito, alimentato dai consiglieri regionali e  dai sindaci di Novi Ligure e Ovada che hanno sottolineato come al centro dei ragionamenti vadano collocati i pazienti  ed i loro diritti, facendo riferimento non solo alle città, ma a tutto il bacino territoriale che gravita intorno.
In particolare, il sindaco Muliere ritiene che “se la razionalizzazione è un elemento ineludibile, non può però avere

I Consiglieri Comunali del Centro Sinistra si coordinano


Alessandria Sud: Per cercare di fronteggiare e dare risposte ai numerosi problemi presenti nel territorio del Comune di Alessandria che ha il maggior numero di abitanti ed è stato sostanzialmente trascurato dalla precedente Amministrazione, si è costituito il Coordinamento dei Consiglieri Comunali del centrosinistra residenti nella Circoscrizione Sud di Alessandria (quartieri Cristo e Norberto Rosa, sobborghi di Cabanette, Cantalupo, Casalbagliano e Villa del Foro).
Le finalità del Coordinamento:
- agevolare il rapporto fra i cittadini della Circoscrizione Sud e l’Amministrazione Comunale di Alessandria;
- favorire la conoscenza delle decisioni e delle iniziative promosse dal Comune;
- sostenere in maniera partecipata ed evidenziare nei confronti dell’Amministrazione Comunale le principali necessità presenti e avvertite dalla popolazione del territorio, favorendone la risoluzione. 
Il Coordinamento è composto da: 
Simone ANNARATONE (IdV, simone.annaratone@libero.it); Erik BARONE (PD, erikbarone@gmail.com); Daniele COLORIS (PD, danielecoloris@gmail.com); Francesco DI SALVO (PD, f.ds@me.com); Diego MALAGRINO (Moderati, diego.st@libero.it); Roberto MASSARO (PD, rmassaro64@virgilio.it); Renzo PENNA (SEL, renzo.penna@alice.it).   
Il Coordinamento, di norma, si riunisce nella sala della biblioteca SOMS Cristo (g.c.) in Corso Acqui, n.156, o presso la sede dell’ex circoscrizione in Via Ferruccio Parri, n.6 e si avvale dell’apporto tecnico della sezione Ceriana del PD. Agli incontri, aperti ai cittadini, sono invitati gli Assessori residenti nella Circoscrizione. 
Mercoledì 2 luglio alle ore 17,30 - presso la sezione Ceriana di Corso Acqui 154 - si tiene una prima riunione del Coordinamento con l’Assessore comunale Marcello FERRALASCO per discutere, in particolare, le soluzioni da apportare al Cavalcavia di Viale Brigata Ravenna per mettere in sicurezza la struttura e la mobilità dei ciclisti e dei pedoni.
Alessandria, 30 giugno 2014  

Iscrizioni alla refezione scolastica 2014/2015


Alessandria: Si comunica che da lunedì 25 agosto 2014 sarà possibile effettuare le iscrizioni al servizio di refezione scolastica per l’anno 2014/2015 collegandosi al sito web www.eatatschool.it, mediante i codici ‘ di “user id” e “password” già in possesso delle famiglie. Per chi è impossibilitato ad effettuare le iscrizioni online e per le nuove richieste gli sportelli dell’URP saranno a disposizione per la raccolta delle domande dal 25 agosto.  I moduli di richiesta potranno essere scaricati dal sito del Comune (www.comune.alessandria.it) e i pagamenti potranno essere effettuati nei punti di ricarica convenzionati o nei bancomat Unicredit (per i clienti).  Si precisa che i pagamenti online non sono stati attivati . 
Di seguito l'elenco dei punti di ricarica convenzionati per il pagamento delle rette e dei buoni pasto.
ARISTOR srl Via L. Einaudi, 36 - 15121 Alessandria Tel. 0131 246935
Orario continuato : 8,30 – 16,30
FARMACIA DATTRINO  VIA

La Società San Vincenzo de Paoli rinnova Il Consiglio di Presidenza


Alessandria: Sabato 21 Giugno u.s., nella nuova sede di Via delle Orfanelle n. 25, presso la Caritas diocesana di Alessandria, si è svolta l’Assemblea delle consorelle e confratelli della San Vincenzo per procedere all’elezione del Consiglio di presidenza dell’Associazione Consiglio Centrale Società San Vincenzo de’ Paoli di Alessandria, che comprende anche le Conferenze di Acqui Terme, Ovada e Valenza.
A seguito delle votazioni, sono risultati eletti: Presidente Carlo Camurati, Vice Presidente Elena Rossi, Segretaria Vanina Milanese e Consiglieri: Rita Taverna, Marina Buffa, Claudio Basinotti e Edoardo Barisione. Consigliere Spirituale: Don Giuseppe Biasiolo.
L’assemblea è stata anche l’occasione per esprimere un grazie sincero da parte di tutti a chi ha condotto l’Associazione negli ultimi anni: Maria Borasi Fogliato, Isa Martinelli Caviggiola e Pietro Pallavicini, presenti all’incontro.
Da parte della nuova presidenza è stata sottolieanata l’importanza del gioco di squadra da attuarsi da tutto il Consiglio Centrale, che deve sentirsi responsabilizzato in tutti i suoi componenti per far conoscere e crescere l’Associazione. 
Dal 1833 la Società di San Vincenzo de Paoli si occupa di povertà, nelle sue più svariate forme. Fondata a Parigi dal giovane Federico Ozanam, che si ispirò all’attività caritatevole di San Vincenzo, la Società è una associazione cattolica

L’arte di punire gli anziani e precettare i giovani


Alessandria: Il ministro Franceschini, responsabile dei beni Culturali, ha in questi giorni messo a segno due colpi formidabili contro i veri responsabili del degrado dell’ italico patrimonio artistico: i sessantacinquenni e i lavoratori addetti ai servizi. E’ una conferma del fatto che il governo Renzi sia davvero un gabinetto del fare. Che queste nuove misure ce le chieda l’ Europa, ça va sans dire: balla più, balla meno, chi se accorgerà mai?
Partiamo dagli anziani: in genere pensionati, in genere privilegiati, perchè dopo una vita di lavoro non tutti sono costretti a rimediare un piatto alla Caritas – indice, questo, di un trattamento di quiescenza intollerabile in un paese moderno. Perchè diavolo pretendono di entrare gratuitamente a visitare una mostra o un museo? Cos’hanno dato al Paese, in fondo, se non quarant’anni di fatica? Pretenderanno mica di farsi una cultura a quell’età, e a spese dello Stato? Esistono ancora, a ben cercare, i piccoli bar di periferia in cui trascorrere il loro troppo tempo libero giocando a carte al prezzo di un caffè o di un bianchino. Ci sono le panchine dei giardini pubblici, e se proprio fa troppo caldo o freddo possono

Il Gabbiano: “Alla comunità Rosanna Benzi restituiamo alle persone la loro vita”


Anna è una signora cinquantenne arrivata nella comunità per disabili fisici Rosanna Benzi di piazzetta Bini, ad Alessandria, da qualche settimana, e si è già completamente integrata con gli altri 3 ospiti (Patrizia, Mariella e Claudio, che abbiamo avuto modo di conoscere in passato), e con il personale della struttura che, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno, si occupa degli ospiti e delle loro piccole e grandi esigenze, con una regola di base: “è la comunità che si adegua alle esigenze dei suoi ‘inquilini’, e... Il Gabbiano: “Alla comunità Rosanna Benzi restituiamo alle persone la loro vita” | CorriereAl

Arenzano in danza, Gran Galà della danza


Da oggi sul blog le ultime notizie da: AlessandriaNews - La Stampa - Il Piccolo.


Alessandria, da oggi sul blog Alessandria Post, http://piercarlolava.blogspot.it/, le notizie in tempo reale continuamente aggiornate da: Alessandria News, La Stampa, Il piccolo

Il sorpasso, video: Laura Bombonato Max Aub 87 visite, Rita Rossa Sindaco di Alessandria 86 visite, dati provvisori.


My page You Tube, video - Una bella gara... in questo momento c’è appena stato il sorpasso, Laura Bombonato 87 visite - Rita Rossa 86 visite - risultato provvisorio al 30 giugno 2014 ore 15,00,  alla fine chi vincerà?...
Laura Bombonato, Max Aub
Rita Rossa Sindaco

Risultato provvisorio: My page You Tube, video - Rita Rossa 85 visite - Laura Bombonato 84 visite

My page You Tube, video - Una bella gara... Rita Rossa 85 visite - Laura Bombonato 84 visite, risultato provvisorio al 30 giugno 2014, alla fine chi vincerà?...

Rita Rossa

Laura Bombonato

Da stranieri a cittadini: ma serve l’aiuto di tutti


Alessandria | Concluso il progetto guidato dalla Prefettura di Alessandria, è tempo di bilanci sull'integrazione degli stranieri in città e sul ruolo che le istituzioni possono ricoprire per favorire una convivenza sociale non solo necessaria ma anche ricca di potenzialità
 1 commento  Foto 1 - 2 - 3  Video 1 - 2

Mara Alacqua

Ai centri antiviolenza solo le briciole dei finanziamenti stanziati: e il resto dei fondi a chi?


Tre mila euro l’anno per due anni: è quanto il Governo intende assegnare a ognuno degli storici Centri antiviolenza e alle Case Rifugio che operano con efficacia da decenni e in regime di volontariato. E’ in questa esperienza che si radicano il sapere e il metodo che consentono a tante donne di salvarsi la vita, e di ritrovare autonomia e libertà.
Ma quei soldi non basteranno nemmeno a pagare le bollette telefoniche.
A chi gran parte degli stanziamenti (circa 15 milioni di euro)? Alle Regioni, che finanzieranno progetti sulla base di bandi: la scelta è quella di sostenere “centri” e sportelli istituiti last minute, oltre che di istituzionalizzare i percorsi di uscita dalla violenza delle donne.
Apprendiamo dalla stampa - il Sole 24 ORE del 27 giugno 2014 – le incredibili modalità di riparto dei fondi -17 milioni di euro- stanziati dalla L. 119/2013 detta contro il femminicidio per gli anni 2013/14.
Secondo una mappatura in base a criteri illeggibili, di questi 17 milioni ai 352 Centri Antiviolenza e Case Rifugio toccheranno solo 2.260.000 euro, circa 6.000 euro per ciascun centro. Inoltre tutti i centri, pubblici e privati, saranno finanziati allo stesso modo, senza tenere conto del fatto che diversamente dai privati i centri pubblici hanno sedi, utenze e personale già pagati.
Questa scelta del Governo contravviene in modo netto alla Convenzione di Istanbul per la prevenzione e la lotta contro

'Danzando per me.dea': Un’iniziativa di me.dea Onlus e Leyla Noura Danza


Alessandria: Buongiorno, sabato 5 luglio alla Casa di Quartiere di Alessandria si svolgerà una serata di danza e letture in favore di me.dea Onlus. Trasmettiamo il comunicato stampa e la locandina dell'evento.
In allegato anche il comunicato stampa della rete nazionale dei Centri Antiviolenza D.i.Re (Donne in Rete contro la violenza), di cui me.dea fa parte, che denuncia una discutibile ripartizione dei fondi statali a sostegno della lotta contro la violenza sulle donne. me.dea condivide la delusione della rete nazionale e le preoccupazioni per il futuro.
Elena Rossi
Ufficio Stampa me.dea Onlus  
Sabato 5 luglio “Danzando per me.dea”
Un’iniziativa di me.dea Onlus e Leyla Noura Danza
Sabato 5 luglio, alla Casa di Quartiere di Alessandria, si svolgerà una serata di danza e letture a cura dell’associazione Leyla Noura Danza, per approfondire il legame tra la danza e la donna e dire 'no' alla violenza di genere. L’iniziativa, intitolata “Danzando per me.dea”, vedrà la partecipazione dei gruppi coreografici Compagnia Leyla Noura e Leyla Girls. Come ospiti interverranno i gruppi di Arianna Rota e Elena Oshepkova.
Le letture saranno a cura di Rosetta Bertini, socia me.dea, mentre la regia è di Marie Claire Cavallero, presidente Leyla Noura Danza e socia me.dea.
Nel corso della serata, che sarà a sostegno dell’attività del Centro Antiviolenza di Alessandria, me.dea sarà presente con un banchetto per distribuire materiale sull’associazione, dare informazioni sull'attività del Centro e sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne.
Nei primi sei mesi del 2014 il Centro Antiviolenza me.dea ha già accolto 100 donne vittime di violenza. I numeri degli accessi al Centro, dal 2009 - anno di apertura - ad oggi, sono aumentati in modo progressivo e costante e i dati sono

Accadde Oggi: Fatti di lunedì 30 giugno...


È il 181° giorno delľanno e la Chiesa ricorda santi Protomartiri della Chiesa di Roma - La Luna è crescente.

La pausa dei camici bianchi...

Alessandria, via Moccagatta

Serve un ferro da stiro...

Alessandria, via Galimberti

Se un cassonetto non basta... (via Sclavo)

Alessandria, via Sclavo, cassonetto della carta
Alessandria, via Sclavo, cassonetto indifferenziata

In 260 alla Mitica sulle strade di Coppi


Record di adesioni e uno spettacolo suggestivo su bici e con abbigliamento del passato
A. LU. CASTELLANIA 
Battuti tutti i record alla ”Mitica” di Castellania. Oltre 260 corridori hanno affrontato i tre percorsi della nona tappa del Giro d'Italia in bici d'epoca, attraverso le strade bianche su cui cominciarono a pedalare Fausto e Serse Coppi.  
Tante le adesioni dell'ultimo minuto, specialmente da Milano e grandi città del Nord, dove il mito del Grande Airone e  ... La Stampa - In 260 alla Mitica sulle strade di Coppi

Agricoltore muore schiacciato sotto il suo trattore


L’infortunio vero le 19,30 sulla strada che porta al castello d’Uviglie, la vittima aveva 45 anni
È intervenuta il 118 ma non c’è stato nulla da fare
ROBERTO SARACCO ROSIGNANO
Un agricoltore di 45 anni di Sala Monferrato è morto schiacciato dal trattore che si è ribaltato. L’incidente verso le 19,30 sulla strada che da Rosignano porta al Castello d’Uviglie nel Casalese. L’uomo, sposato e padre di tre figli, stava ... La Stampa - Agricoltore muore schiacciato sotto il suo trattore

"Flessibili sì, precari no"


Economia e Lavoro | Si possono definire un “esercito silenzioso”, ed è sempre più numeroso. Lavoratori atipici, interinali, a contratto, a progetto, co.co.pro, a tempo determinato, autonomi. Tutto in nome della flessibilità, che però "è diversa dalla precarietà", dice Paola Toriggia, segretario provinciale di Felsa Cisl

Contro i tagli vince la solidarietà


Villa del Foro  | Per rispondere ai tagli di servizi e alla soppressione dell'unico autobus che collegava il paese ad Alessandria, gli abitanti della Soms di Villa del Foro hanno pensato ad un sistema di solidarietà e comunicazione. Villa: "Sembra una cosa da poco, ma a cambiare sarà la mentalità"

Non pago e ci guadagno, by Piero Bottino



Atm Alessandria: riorganizzazione, impegno sul trasporto e interventi sull'azienda


Destano forte preoccupazione le notizie relative alla situazione della partecipata settore trasporti del comune di Alessandria, il recente bilancio indica squilibri e difficoltà non indifferenti e se va dato atto ai nuovi amministratori di aver messo in atto operazioni consistenti per risanare i disastri degli anni precedenti, la situazione è tutt'altro che rosea. Pesano situazioni di grave e inadempiente gestione precedente, già ampiamente denunciati negli anni scorsi e in generale i minori (e consistenti) trasferimenti al trasporto pubblico locale ; se sulla seconda è purtroppo difficile un recupero, anche se è auspicabile un maggior riequilibrio delle risorse impiegate, vediamo come le situazioni legate alla cattiva "eredità" siano ancora presenti . 
Non è un mistero che lo squilibrio del personale, la carenza di mezzi, un sistema di mobilità urbana che non favorisce il trasporto pubblico continuino a pesare. 
Tenendo presente anche l'articolazione del servizio nel comune di Alessandria, molto vasto e interessante anche altri vettori, è indispensabile anche una sinergia tra i vari vettori, operazione iniziata ma ancora limitata. 
Il ricorso alla cassa integrazione, sia pure a rotazione, per sua stessa definizione deve essere considerata temporanea e

domenica 29 giugno 2014

Lorenza Ronzano, scrittrice: Quando scrive, sente una strana esaltazione, una specie di agonismo cattivo, strenuo, eccitante


by Pier Carlo Lava
Lorenza Ronzano nasce ad Alessandria, città in cui tuttora vive. Ha insegnato Lettere nelle scuole statali per alcuni anni, poi consegue una specializzazione in filosofia e in psicologia e da due anni svolge la sua attività di consulente filosofico presso il reparto di Psichiatria dell'ospedale civile di Alessandria e presso il suo studio privato. Nel 2013 ha esordito con il romanzo Zolfo, edizioni Pequod. Suoi estratti e recensioni compaiono su riviste online quali "Il primo amore", "La poesia e lo spirito", "Wall Street International". L’abbiamo intervistata, queste le sue risposte alle nostre domande:
Ciao Lorenza e benvenuta nel blog, ci racconti chi sei, dove vivi e che cosa fai nella vita, oltre a scrivere?
Ciao Pier Carlo, grazie per avermi invitata nel tuo blog. Sono nata in Alessandria, dove tuttora vivo con la mia famiglia. Oltre a scrivere, svolgo la mia attività di consulente filosofico presso il Day-hospital psichiatrico dell’Ospedale di Alessandria. In passato sono stata insegnante di Lettere nelle scuole medie e nei licei, ma non mi piaceva molto insegnare, così ho cambiato lavoro.
Tu sei nata ad Alessandria, ci racconti qualcosa della tua città?
Sono molto legata alla mia città, anche se credo si tratti più di un legame ideale che non di un legame effettivo: credo di essermi molto affezionata all’idea della mia città e non alla città stessa, un po’ come succede nei rapporti amorosi, quando s’idealizza l’innamorato. Alessandria si presta benissimo alle idealizzazioni perché si impone poco, è discreta, riservata, ai limiti dell’indifferenza. Alessandria poi mi piace per una questione urbanistica, architettonica: sembra fatta per stare su da sé anche vuota, anche senza esseri umani. La trovo elegante. Io mi sono

Fotograf-FY, by Valeria Yurlovich


Alessandria: Valeria Yurlovich è una fotografa professionista abituata a guardare il mondo attraverso l’obiettivo della macchina fotografica, a cercare “lo scatto migliore” anche quando chissà perché si ritrova senza la sua Nikon tra le mani e a creare con gli oggetti che la circondano la composizione vincente. Appassionata di fotografia fin da piccola Valeria Yurlovich passava ore ed ore a guardare nei vecchi album di famiglia le foto ingiallite dal tempo. 
Poi all’età di 7 anni ha fatto il suo primo scatto ed in quell’istante si è innamorata di questo mondo pieno di fascino e di mistero.
Da giovanissima ha avuto modo di sviluppare le sue capacità seguendo diversi corsi di specializzazione, con maestri eccellenti, raggiungendo elevati livelli di professionalità. 
Ha sviluppato e affinato la sua tecnica fotografica negli States lavorando per quattro anni presso SHOOTERS, un importante studio fotografico del New Jersey per il quale ha vinto premi ai concorsi AAPI a Los Angeles tra gli anni 2008 e 2010.
L’amore l’ha condotta ad Alessandria. La passione per la fotografia l’ha spinta nel conseguire il suo sogno: aprire uno studio fotografico tutto suo che si chiama Fotograf-FY.
Mostra personale, permanente, di fotografia “CAPRICCIO D’ITALIA” all’Università Statale Bielorussa a Minsk.
Mostra “DALL’INIZIO” (DAL 22/09 AL 13/10/2012) alla Galleria del Palazzo della Repubblica a Minsk.
Lo studio si trova in Via Marengo 45 15121 Alessandria Tel: 0131-1960748 Cell: 3452256365 www.fotograf-fy.it e-mail: info@fotograf-fy.it

Chi è Monica Massone?, conosciamola meglio


by Pier Carlo Lava
A breve seguirà anche una video intervista a Monica Massone.
Biografia: Monica (Adriana Andreina) Massone, nasce ad Alessandria, il 15 ottobre 1981. La sua formazione comincia presso la scuola d'arte drammatica “Ennio Dollfuss” di Alessandria. 
Si perfeziona nell'arte recitativa e, in particolare, nel metodo Stanislavskij-Strasberg, con le insegnanti ed attrici Lena Lessing, Francesca De Sapio, Beatrice Bracco, Ilza Prestinari ed ancora con Alessandro Del Bianco ed Andrea Novicov. Studia doppiaggio televisivo e cinematografico con Ivo De Palma, sceneggiatura e scrittura televisiva con Furio Scarpelli. 
Pratica training d'attore con Renato Cuocolo e lo studio dei personaggi shakespeariani con Juri Ferrini. 
E’ diplomata attrice (qualifica professionale) presso la “International Acting School” di Roma (Corso di Formazione Professionale con patrocinio e contributo dalla Regione Lazio), dove studia con Giorgina Cantalini, Margarethe Assmuth, Giovanna Summo, Teri Jeanette Weikel, Francesco Randazzo, Alessio Bergamo e Tonino Pavan. 
E' nel ruolo di attrice che lavora nei vari spettacoli di Marco Maria Linzi, Marco Cavicchioli, Ombretta Zaglio. 
E’ corifea nello spettacolo Fenicie, per la regia di Gabriele Vacis. Collabora inoltre, in veste di performer, con il “Living Theatre”, presso la sede europea di Rocchetta Ligure (AL) e, in quella di attrice, con Beppe Navello, presso la Compagnia di Prosa “Maura Catalan” di Trieste. 
Per tre anni svolge attività d'attrice in spettacoli di teatro-ragazzi, presso i più importanti teatri di Milano e del Nord Italia, per la regia di Luisa Borsieri. 
Tra le esperienze, è assistente alla regia di Giancarlo Nanni in Moravia e In cammino per Oz e per Gianfranco De Bosio

Rosignano Monferrato: muore schiacciato dal trattore


Un uomo di 55 anni è deceduto lungo la strada per il Castello D'Uviglie, travolto dal mezzo agricolo. Inutili i soccorsi del 118
ROSIGNANO MONFERRATO - E' morto schiacciato dal trattore un uomo di 55 anni lungo la strada per il Castello D'Uviglie. 
Non è la prima volta che in provincia si verificano tragici incidenti di questo tipo. 
Sul posto sono accorsi gli uomini del 118 ma non hanno potuto fare altro se non constatare il decesso. 
L'allarme è stato dato intorno alle 19.30. Sul luogo dell'incidente si sono recate anche le Forze dell'Ordine e i tecnici dello Spresal. 
29/06/2014

River Garden, il cortile di Alessandria


Alessandria: IMMAGINA+ PARTECIPA+ SOSTIENI
Cos'è?
Il progetto “River Garden”  intende promuovere una raccolta fondi per sostenere la riqualificazione  di un cortile di pertinenza pubblica sito nell'ex complesso dei Gesuiti (ora edilizia residenziale pubblica). River Garden  prevede un set di arredo urbano fatto di sedute e tavolini, wi-fi gratuito, giochi per bambini.
Chi?
Il Lab121 si è fatto promotore dell'iniziativa ed ha raccolto l'adesione di numerose realtà del Terzo e Quarto Settore come Officine Marcovaldo, Associazione Stregatti, Associazione Culturale "Amici ed ex Allievi del L. S. Galileo Galilei di Alessandria, Cooperative Sociali Azimut e Marcondiro, Associazione San Benedetto al Porto, Cooperativa sociale Coompany&.
Dov'è?
Via Verona 17, Alessandria.
Perché?
Per restituire alla città un luogo pubblico che possa trasformarsi in un piazza piccola ma accogliente, in grado di ospitare eventi, performance teatrali e mostre. Vissuta dagli abitanti dello stabile così come dai cittadini di Alessandria.

Il Mondiale senza l'Italia fa fare flop a bar e locali


Clienti in calo del 70-80%
All'Ovo center di Novi si staccano le bandirere tricolori
“Mi sento tradito dalla mia Nazionale”.  
Il sentimento di Marco Barbagelata è purtroppo lo stesso di molti imprenditori del settore della ristorazione che avevano puntato tutto sulle gesta calcistiche degli azzurri in Brasile. Gesta che si sono tradotte in un fallimento senza attenuanti. Ma a farne le spese sono proprio i gestori di bar, ristoranti, o ... La Stampa - Il Mondiale senza l'Italia fa fare flop a bar e locali

Con l'arrivo dell'estate prime notti di furti ad Ovada


Prime notti d’estate e di furti, a Ovada, dove i ladri, aiutati dal buio, pochi giorni fa hanno colpito sia in centro – svaligiato il negozio di biciclette “Guizzardi”, in via Gramsci – che a Costa e Grillano. Nelle due frazioni, i malviventi hanno rubato 3 auto (una, di Costa, ritrovata a Grillano), ne hanno scassinato una quarta (a metterli in fuga il proprietario, svegliato dai rumori) e si sono introdotti in ... La Stampa - Con l'arrivo dell'estate prime notti di furti ad Ovada

XIV° Sagra degli gnocchi


Tassazione Imprese Italia


110,4 MLD € ogni anno
16% del gettito (media europea 11,3%)
fonte: CGIA Mestre

Accadde Oggi

Classifica Top 10


POST PIÙ POPOLARI